Sala operatoria

Airnova, mantenere controllata la qualità dell’aria

Azienda leader nel settore che da più di trent’anni opera a favore degli ambienti a contaminazione controllata, come gli ospedali

(articolo pubblicato l’1 febbraio 2022 su roma.repubblica.it)

Anche gli impianti di qualità hanno bisogno di essere controllati nel tempo per non diffondere i virus.

Grazie a numerosi studi scientifici è risaputo che il particolato atmosferico, oltre a essere un trasportatore di contaminanti chimici e biologici – virus, tra cui quello del nuovo Coronavirus, inclusi – , costituisce un substrato che può permettere ai batteri di rimanere attivi nell’aria per un certo periodo di tempo.

Ciò sottolinea l’importanza di tener controllata la qualità dell’aria all’interno dei presidi ospedalieri, qualità che potrebbe essere garantita da un impianto di condizionamento dell’aria HVAC e dal suo costante controllo: un aspetto che conosce bene l’azienda Airnova.

L’azienda Airnova è una realtà che possiede un’esperienza trentennale nelle problematiche legate alla qualità dell’aria in ambienti a contaminazione controllata. E sa che anche i migliori sistemi di condizionamento realizzati a regola d’arte – che garantiscono la sufficiente aerazione degli ambienti, l’adeguata filtrazione dell’aria, condizioni termoigrometriche adeguate, la sovrappressione dell’aria in certi locali – hanno bisogno di una manutenzione continua per mantenere alti gli standard.

Continua a leggere l’articolo su roma.repubblica.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *