Inquinamento

I livelli di gas serra hanno raggiunto nuovi massimi

WMO: il più grande aumento delle concentrazioni di metano dall’inizio delle misurazioni

La World meteorological organization definisce il suo nuovo WMO’s Greenhouse Gas Bulletin «Un altro inquietante avviso sul cambiamento climatico» e spiega che  nel 2021«I livelli atmosferici dei tre principali gas serra – anidride carbonica, metano e protossido di azoto  – hanno tutti raggiunto nuovi massimi».

Nel 2021, il bollettino sui gas serra della WMO  riporta infatti  «Il più grande aumento su base annua delle concentrazioni di metano nel 2021, da quando le misurazioni sistematiche sono iniziate quasi 40 anni fa» ed evidenzia che  «Il motivo di questo eccezionale aumento non è chiaro, ma sembra essere il risultato di processi sia biologici che indotti dall’uomo».

Quanto all’aumento dei livelli di anidride carbonica «Dal 2020 al 2021 è stato superiore al tasso di crescita medio annuo nell’ultimo decennio. Le misurazioni delle stazioni della rete Global Atmosphere Watch della WMO mostrano che questi livelli continuano a crescere nel 2022 in tutto il mondo. Tra il 1990 e il 2021, l’effetto di riscaldamento sul nostro clima (noto come forcing radiativo) da parte dei gas serra di lunga durata è aumentato di quasi il 50%, con l’anidride carbonica che rappresenta circa l’80% di questo aumento. Le concentrazioni di anidride carbonica nel 2021 erano 415,7 parti per milione (ppm), metano a 1908 parti per miliardo (ppb) e protossido di azoto a 334,5 ppb. Questi valori costituiscono, rispettivamente, il 149%, 262% e 124% dei livelli preindustriali prima che le attività umane iniziassero a sconvolgere l’equilibrio naturale di questi gas nell’atmosfera».

[Continua a leggere Brutte notizie per il pianeta: i livelli di gas serra hanno raggiunto nuovi massimi (VIDEO) – Articolo del 27 Ottobre 2022 su greenreport.it/]